terapie alternative per artrosi cane

Il dolore articolare nel cane è molto comune e tanto invalidante da essere una delle cause più frequenti di richiesta di eutanasia, in particolare in soggetti di taglia grande e gigante. In questo articolo vediamo quali terapie alternative possiamo applicare.

Il dolore articolare nel cane

Il dolore articolare nel cane, quando causato da osteoartrosi, necessita di un trattamento multimodale.

Con questo termine si intende l’affrontare la terapia sotto diversi punti di vista.

L’obiettivo finale della terapia multimodale è fornire la miglior qualità di vita, il più a lungo possibile

Pur essendo la terapia con antinfiammatori o FANS il caposaldo della gestione dell’osteoartrosi è necessario tenere conto che l’animale che invecchia può avere una funzione renale ed epatica rallentata, quindi si deve tendere a  somministrare un farmaco che non comprometta ulteriormente quelle funzioni fisiologiche.

Il principio di un approccio multimodale è la somministrazione della dose minima efficace del FANS con il miglior effetto terapeutico, associata ad altre terapie di supporto.

Nel mio precedente articolo sugli integratori ti ho spiegato come questi possano essere utilizzati in qualità terapia di supporto in caso di artrosi nel cane, con modesto successo, soprattutto dopo somministrazione prolungata.

 

Acido ialuronico

Il dolore articolare del cane può essere ridotto grazie all’iniezione intra-articolare di acido ialuronico.

L’acido ialuronico apporta numerosi benefici:

  • migliora le proprietà del fluido contenuto nelle articolazioni
  • migliora la mobilità dell’articolazione
  • rallenta il progredire della patologia
  • allevia il dolore con effetti che possono durare fino a 6 mesi

medicina rigenerativa artrosi cane

Medicina rigenerativa e artrosi nel cane

La medicina rigenerativa è una disciplina innovativa e sperimentale che si propone di riparare organi e tessuti danneggiati da eventi patologici, invecchiamento e traumi, con l’intento di restituire loro l’integrità strutturale e funzionale.

La medicina rigenerativa comprende differenti tipologie di trattamenti:

  • PRP platelet rich plasma (plasma ricco di piastrine)
  • MSC mesenchymal stem cells (cellule staminali mesenchimali)
  • SVF stromal vascular fraction (frazione stromale vascolare)

 

PRP – plasma ricco di piastrine

Il plasma è il liquido all’interno del quale sono sospesi gli altri componenti del sangue, come i globuli rossi e le piastrine. È composto principalmente da acqua.
Il plasma contiene fattori di crescita e proteine ​​che possono accelerare la guarigione di tendini e legamenti e possono promuovere la rigenerazione della cartilagine o dell’osso.

Le piastrine sono piccoli frammenti di cellule che svolgono un ruolo nel processo di coagulazione del sangue e promuovono anche la guarigione.

Il plasma ricco di piastrine (PRP) è derivato dal sangue del paziente.
Viene elaborato dal medico veterinario in modo che abbia una concentrazione di piastrine superiore al normale.

Le iniezioni di PRP possono:

  • ridurre il dolore associato all’artrosi
  • ridurre l’infiammazione delle articolazioni
  • aiutare a guarire le lesioni ai tendini o ai legamenti
  • promuovere la guarigione di ferite croniche o lente a cicatrizzare

MSC – cellule staminali mesenchimali

Le cellule staminali mesenchimali (MSC) sono cellule stromali multipotenti che possono differenziarsi in una varietà di tipi di cellule, inclusi osteoblasti, condrociti e adipociti, cioè nelle cellule dell’osso, delle cartilagini e del grasso.

Queste cellule vengono estratte dal tessuto adiposo o dal midollo osseo del paziente ed utilizzate nel sito della lesione.

Le cellule staminali mesenchimali posso trovare campo di applicazione in:

  • riparazione di grandi aree di pelle
  • lesioni muscolari
  • lesioni tendinee e legamentose
  • artrosi
  • ritardo di consolidamento delle fratture

SVF – frazione stromale vascolare

La frazione stromale vascolare è composta da cellule e vasi che formano una rete a sostegno del tessuto adiposo o grasso.

Queste cellule vengono prelevate aspirandole dall’inguine del cane o da zone molto ricche di tessuto adiposo, attraverso una piccola incisione, sono pronte all’uso e possono venire utilizzate quasi immediatamente.

Hanno la capacità di far rigenererei tessuti spontaneamente e in maniera ” naturale”, quindi potrai ben capire le loro potenzialità nel trattamento dell’osteoartrosi.

Medicina alternativa integrata

Le terapie che compongono la medicina alternativa integrata possono coadiuvare le cure tradizionali, mettendo al centro il paziente ed il suo essere ammalato. Esse sono considerate sistemi di diagnosi, di cura e prevenzione che affiancano la medicina ufficiale e qualunque intervento terapeutico deve essere preceduto da una diagnosi corretta.

La medicina alternativa integrata è una medicina sistemica, che considera l’animale nella sua totalità e che cerca quindi di curarlo nel suo complesso.

In Animal Wellness ci avvaliamo esclusivamente di medici veterinari per l’esercizio di queste medicine e pratiche.

Offriamo su appuntamento un servizio di trattamenti chiropratici, osteopatici e di agopuntura.

Chiropratica

La chiropratica è una tecnica di manipolazione (manovra che si effettua con le mani) che si utilizza per favorire il corretto funzionamento del sistema nervoso centrale, grazie al riallineamento della colonna vertebrale, correggendo le eventuali disfunzioni bio-meccaniche.

La chiropratica può essere utile:

  • durante la crescita per uno sviluppo più armonico e per evidenziare eventuali posture errate o non fisiologiche
  • in seguito a traumi
  • durante le fasi di allenamento dei cani sportivi per ottimizzare le prestazioni e prevenire gli infortuni
  • durante la gravidanza per migliorare la mobilità del bacino
  • in riabilitazione per rimettere in asse ed evitare posture compensatorie
  • in corso di patologie ortopediche e neurologiche
  • in caso di malattie croniche per supportare l’apparato muscoloscheletrico e il sistema nervoso

Osteopatia

L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento manuale che attraverso manipolazioni non dolorose, valuta e tratta disturbi che interessano l’organismo nel suo insieme.

L’osteopatia mira all’individuazione della causa alla base della comparsa del sintomo stesso, avendo come punto di partenza l’organismo nella sua totalità (concezione olistica dell’organismo vivente).

Il fine dell’osteopatia è quello di restituire il movimento adeguato al corpo e permettergli di ritrovare l’equilibrio, attraverso il principio di autoguarigione.

L’osteopatia può essere utilizzata per:

  • problemi muscolo scheletrici (traumi, rigidità muscolari, artrosi)
  • disturbi neurologici (discopatie, nevralgie)
  • patologie viscerali (gastriti, coliti, disturbi respiratori)
  • disturbi congestizi (sinusiti, otiti)
  • stereotipie, problemi comportamentali su base strutturale (prurito neurogeno, movimenti anomali, reazioni dolorifiche apparentemente immotivate)

terapie alternative artrosi cane agopuntura

Agopuntura

L’agopuntura basa la sua efficacia sul concetto per cui forze in opposizione (lo Ying e lo Yang) si muovono in equilibrio all’interno di “canali” chiamati meridiani.

I punti di agopuntura, se stimolati, possono sedare o eccitare i meridiani riportando l’equilibrio in caso di malattia.
Questa, infatti, viene vista come un eccesso o un difetto di energia tra due entità, collegate dai meridiani.

L’agopuntura può essere utilizzata in caso di:

  • dolori osteoarticolari
  • dolori muscolari
  • patologie locomotorie

E’ proprio nelle patologie croniche come l’osteoartrosi che sono più che mai necessarie terapie alternative, grazie alle quali si potrà agire con determinazione e costanza attuando un percorso a lungo termine, per garantire una eccellente qualità di cura al tuo cane e più giorni felici e privi di dolore.

Bene, per oggi è tutto.

Se hai bisogno di parlarci del tuo caso, contattaci, saremo liete di aiutarti.