081

Cosa trattiamo

Osteoartrosi

E' la più comune causa di dolore cronico nel cane. Colpisce 4 su 5 cani anziani.

E’ una patologia invalidante, non curabile e progressiva che colpisce le articolazioni e porta all’immobilità, a dolore cronico e grave declino della qualità di vita.L’obiettivo di Animal Wellness come centro fisioterapico veterinario è di insegnarvi a riconoscere precocemente i segnali di malessere associati all’osteoartrosi e di darvi gli strumenti necessari per gestire questa condizione in modo attivo, assicurando al vostro cane una vita di lunga e priva di dolore!

VAI ALLA SEZIONE

Patologie delle anche

La principale patologia che colpisce le anche è la displasia, una malattia multifattoriale cioè causata da diversi fattori (genetici, ambientali e nutrizionali). L'obiettivo della fisioterapia è trattare il dolore e l’infiammazione, rafforzare la muscolatura degli arti posteriori, ripristinare il range di movimento dell’anca, ripristinare la corretta distribuzione del peso tra arti posteriori ed anteriori in modo da prevenire contratture e dolorabilità arti anteriori e trattare le modificazioni secondarie della colonna.

Displasia di gomito

Con l’espressione displasia del gomito si designa un gruppo di patologie relative a un anomalo sviluppo dell’articolazione omero-radio-ulnare del cane (gomito) che conduce ad un quadro artrosico secondario. Sono cinque le patologie appartenenti a questo gruppo, l'osteocondrite dissecante del gomito (OCD), la mancata unione del processo anconeo (UAP), la frammentazione del processo coronoideo mediale dell’ulna (FPC), l'incongruenza articolare (IA) e la più rara incompleta ossificazione dei condili omerali (IOHC). Il trattamento di queste patologie può essere di tipo chirurgico o conservativo, in emtrambe i casi la fisioterapia è indispensabile, tramite tecniche strumentali e manuali e con l'ausilio dell'idroterapia, per facilitare la mobilità del paziente, ridurre il dolore cronico o post-operatorio e per mantenere o aumentare la massa muscolare.

 

Patologie muscolari

Contrattura dell’infraspinato e dell’ileopsoas: in questi casi ci occuperemo di trattare il dolore e promuovere la guarigione delle fibre muscolari, prevenire riacutizzazioni e nuovi traumi e riportare il cane alla forma fisica ideale tramite tecniche strumentali quali il laser, manuali come massaggio e stretching e esercizi terapeutici per il rinforzo muscolare.

Patologie della colonna

Tra le più frequenti riscontriamo sicuramente le discopatie (ernie del disco). Sarà fontamentale in questi casi trattare il dolore e l’infiammazione post-operatori, ripristinare l'equilibrio e la coordinazione dei movimenti, stimolare la propriocezione e la sensibilità, correggere la distribuzione del peso tra arti anteriori e posteriori e trattare eventuali modificazioni posturali secondarie legate all’adattamento progressivo del soggetto alla nuova andatura e/o all’uso improprio od eccessivo di alcuni gruppi muscolari.

Patologie neuromuscolari

Con questo termine si intendono una vasta gamma di patologie che colpiscono i nervi periferici, che connettono il cervello e il midollo al resto del corpo. Possono colpire il nervo stesso, la giunzione tra nervo e muscolo oppure solamente il muscolo e verranno così definite miopatie.

Le patologie neuromuscolari posso avere origine differente, le più comuni posso avere carattere degenerativo, metabolico (ipotiroidismo, diabete), autoimmune (miastenia gravis) o infettivo (toxoplasma e neospora). Gli obiettivi del programma fisioterapico saranno il ripristino dell'attività motoria, il recupero della flessibilità articolare e il trattamento delle eventuali contratture muscolari instauratesi in corso della patologia.

Fratture

E' possibile dopo stabilizzazione chirurgica aiutare i pazienti con fratture a recuperare più velocemente l'indipendenza nei movimenti ed il ritorno alle abituali attività, favorendo la formazione di callo osseo e impedendo l'insaurarsi di contratture muscolari spesso presenti in questi pazienti.

tendini e legamenti

Sono tra le problematiche più frequenti nei cani sportivi o che praticano molta attività fisica. Grazie all'uso di metodiche strumentali come laser e ultrasuono saremo in grado di annullare gli effetti negativi dell'infiammazione e alleviare il dolore aiutando il processo riparatorio. Inserendo poi degli esercizi mirati si foalizzeà il programma riabilitativo sulla ripresa del tono muscolare e delle abituali attività.

Amputazioni

In seguito all'amputazione di un arto è indispensabile seguire un percorso riabilitativo per lavorare sul rinforzo muscolare, per alleviare il dolore conguente a contratture muscolari dovute alla postura errata, per migliorare l'equilibrio e la propriocezione e per discutere insieme al terapista le attività idonee per il paziente e un programma di esercizi da svolgere a casa

Lussazione articolare

Si tratta di una perdita dei normali rapporti fra i due capi articolari che costituiscono un'articolazione, ha solitamente causa traumatica, ma può essere conseguenza di una displasia di anca o di origine ereditaria come  la lussazione rotulea. La fisioterapia può essere intrapresa a scopo conservativo o in seguito ad un intervento chirurgco per riposizionare i capi articolari. Gli obiettivi principali saranno trattare il dolore, ripristinare il normale range di movimento dell'articolazione lussata, mantenere o aumentare il tono muscolare dell'arto coinvolto e il ritorno graduale alle attività abituali.

Obesità

Lo staff di Animal Wellness offre supporto nella creazione di programmi personalizzati per rimettere in forma i vostri amici a quattro zampe. Il paziente verrà seguito dal punto di vista nutrizionale e fisico tramite un programma di allenamento da svolgersi a casa e presso il centro fisioterapico in particolare con l'usilio di esercizi terapeutici e dell'idroterapia.

Ritorno in attività e preparazione atletica

Si effettuano valutazioni della condizione fisica dei cani sportivi e si lavora sulla preparazione atletica cn programmi personalizzati, secondo la filosofia del "Canine Cross Training", in base all'attività svolta dal paziente (agility, obedience, disc dog, utilità e difesa, ricerca). Vengono anche discussi eventuali problemi di performance, controllo della postura, consapevolezza del corpo e stimolazione della propriocezione.

E' possibile elaborare dei programmi personalizzati per i cuccioli futuri sportivi per aumentare la coordinazione dei movimenti, la percezione ed il controllo del proprio corpo. Tutto questo nell'interesse di mantenere il cucciolo sano ed allenato in modo da evitare traumi anche minori che possono portare a conseguenze durature nel tempo.

Medicina preventiva

Sviluppiamo piani di medicina preventiva nell'ottica di evitare, ritardare o alleviare tutte quelle condizioni patologiche che interessano l'apparato muscolo-scheletrico. Tali condizioni, che si possono manifestare con l'avanzare dell'età o in seguito a predisposizioni individuali (displasia di anca e gomiti), possono essere contrastate con terapie strumentali e manuali affiancate da un programma di esercizi che gli stessi proprietari potranno replicare anche a casa.

Sviluppo motorio del cucciolo

Per cuccioli di età inferiore ai 6 mesi gli obiettivi saranno la stimolazione sensoriale e propriocettiva, lo sviluppo della fiducia in se stessi e dell’equilibrio ed il rinforzo dei muscoli core.

Dall’età di 6 mesi si potrà introdurre una sessione di tonificazione muscolare continuando simultaneamente a lavorare su equilibrio e coordinazione. I cuccioli potranno così affrontare esercizi quali i cavalletti, camminare su zone ristrette e leggermente elevate (panca), sali-scendi da piccoli dislivelli, girare intorno ad oggetti (coni). E’ consigliato non effettuare ancora profonde flessioni laterali della colonna, esercizi concussivi e ripetitivi (salti) o che mettano sotto sforzo l’apparato cardio-circolatorio (endurance).

Animal Wellness - Centro fisioterapico veterinario - Gallo d'Alba - Cn - P.I. 09092420018
© All Rights Reserved - Privacy policy - Cookie policy